tuv-saarland

Cerca auto a noleggio

tuv-saarland
Auto a noleggio: confrontiamo per te

Noleggio auto Buenos Aires - Offerte migliori

da 21 € al giorno
per un periodo di noleggio di 34 giorni
Volkswagen Gol
Volkswagen Gol
Trovato il 20/ott/2016 19:02
da 24 € al giorno
per un periodo di noleggio di 34 giorni
Chevrolet Corsa Classic
Chevrolet Corsa Classic
Trovato il 20/ott/2016 19:02
da 37 € al giorno
per un periodo di noleggio di 34 giorni
Ford Ecosport
Ford Ecosport
Trovato il 20/ott/2016 19:02

Noleggio auto Buenos Aires

Se state progettando un viaggio in Argentina, sappiate che il sito di HAPPYCAR compara per voi i prezzi di noleggio auto Buenos Aires per trovare le migliori offerte.

Buenos Aires è una città che attira turisti da ogni parte del mondo, perché oltre ad essere la più cosmopolita del Sud America è anche una delle più belle che ci siano.

Buenos Aires, la regina del Plata.

Buenos Aires è la capitale e la maggiore città dell'Argentina e con una popolazione superiore ai 12 milioni di abitanti si classifica come la seconda per dimensioni nel Sud America.

La città fu fondata due volte: la prima nel 1536 dal colonizzatore spagnolo Pedro de Mendoza, e la seconda volta nel 1580 da Juan de Garay. Se inizialmente la città fu tagliata fuori delle rotte commerciali spagnole, a partire dal '700 la città iniziò ad acquisire importanza, fino a diventare, nel 1776, Vicereame del Rio de la Plata.

Tra il XIX e il XX secolo, la città divenne la meta delle correnti migratorie provenienti dai paesi europei, soprattutto Spagna e Italia, ma anche da Russia, Siria e Libano. I successivi flussi migratori provenienti da altri paesi dell'America Latina e dall'Oriente hanno dato a Buenos Aires il carattere aperto e cosmopolita che la contraddistingue ancora oggi.

Raffinata ed elegante, Buenos Aires offre ai suoi visitatori numerose attrazioni culturali. Ognuno dei suoi 48 quartieri ha una storia, che si coglie passeggiando tra le vie della città, gli edifici, respirando i profumi provenienti dai ristoranti tipici, ascoltando le storie dei suoi abitanti o assistendo a uno spettacolo di tango in strada. Non possiamo, infatti, scordare che il tango argentino è nato nel quartiere periferico di San Telmo intorno al 1880.

Il centro storico e politico della città è la Plaza de Mayo, fondata insieme alla città nel 1580. La piazza era il luogo in cui i commercianti si riunivano per vendere i loro prodotti ed è poi diventata teatro di numerosi eventi storici di grande rilevanza: nel 1890 venne fondato il partito politico Unión Cívica, nel 1945 vi si riunì la folla che festeggiò la liberazione del colonnello Perón e nel 1955 quella che fece cadere il suo governo e dal 1977 è qui che si riuniscono alcune madri coraggiose che reclamano, ancora oggi, i loro figli arrestati, torturati  e uccisi dalle autorità argentine. Sempre su questa piazza nel 1983 fu celebrato il ritorno della democrazia. Si affacciano sulla Plaza de Mayo la Cattedrale di Buenos Aires, la Casa Rosada (sede del Governo Nazionale, dove si trova il celebre balcone di Evita Perón), il Palazzo del Governo della città e i ministeri.

Non lontano dalla piazza, troverete la Chiesa di San Ignacio de Loyola, la più antica della città, costruita dai gesuiti tra il 1686 e il 1722. Nel 1942 la Chiesa diventò Monumento Storico Nazionale. Oggi rientra nel complesso storico chiamato Manzana de las Luces, che raggruppa tutte le costruzioni più antiche di Buenos Aires, opera dei gesuiti. Sotto questo edificio corrono dei tunnel costruiti durante l'epoca coloniale e utilizzati per la difesa e il contrabbando.

Alle spalle della Plaza de Mayo, nel quartiere di Porto Madero, si trova il Puente de la Mujer, la prima opera dell'architetto Calatrava in America Latina. Il ponte rappresenta una coppia che balla il tango ed è stato realizzato in Spagna e poi donato alla città. Si tratta di un ponte pedonale, che, grazie a un sofisticato meccanismo rotatorio, permette il passaggio delle imbarcazioni.

Il simbolo della città è l'Obelisco, inaugurato nel 1936 per celebrare il quarto centenario della prima fondazione di Buenos Aires. Fu costruito dall'architetto Alberto Prebisch, uno dei maggiori esponenti del modernismo argentino. L'Obelisco si trova in una posizione strategica, nel punto di incontro dei due più importanti viali della città: il 9 de Julio e la calle Corrientes, centro culturale di Buenos Aires. L'Obelisco è alto 67,5 metri e dalla sua cima godrete di una vista indimenticabile sulla città.

Rent a car Buenos Aires.

Buenos Aires è una città grandissima e piena di cose da vedere, ma se questo non vi basta, con la vostra auto a noleggio avrete l'occasione di organizzare delle piacevoli escursioni nei dintorni.

La Plata si trova a 60 chilometri da Buenos Aires ed è conosciuta come “la città dalle vie diagonali”. È un'attiva città universitaria, ricca di musei e con un'importante cattedrale neogotica.

A nord di Buenos Aires si trova il delta del Paraná e dalla città di Tigre è possibile partire per una navigazione sui canali. Vicino al delta si trova uno degli ecosistemi più ricchi del paese.

La costa atlantica è molto visitata durante il periodo che va da dicembre a marzo, l'estate argentina, e offre numerose attrazioni turistiche.

Se volete, potrete invece seguire i percorsi delle estancias e assistere a spettacoli folcloristici con cavalli.

Una meta amata nelle vicinanze è anche Santa Fe.

La provincia di Buenos Aires ha molto da offrirvi e la diversità dei suoi paesaggi la rende ancora più affascinante. Prenotate il vostro car rental Buenos Aires con HAPPYCAR e partite alla scoperta!