tuv-saarland

Cerca auto a noleggio

tuv-saarland
Auto a noleggio: confrontiamo per te

Noleggio auto Naha

La prefettura di Okinawa, a Sud della regione del Kyūshū in Giappone, ha in Naha la sua capitale. La città mostra una facciata moderna con un carattere ibrido, contaminato da stili tipici di Taiwan e della Cina, ma oltre la futuribile superficie, il suo ventre è pregno di storia. Servendosi di un comodo noleggio auto a Naha, i suoi tesori si schiuderanno come una crisalide mostrando il volto di una tradizione millenaria. Rental car in Naha come Argus, Europcar e Holiday Autos sono selezionati da HAPPYCAR per esplorare i tesori di Naha e del Sud dell’Isola. L'offerta del servizio autonoleggio a Naha; varia dalla proposta di piccole utilitarie come: Nissan Micra e altri modelli ideali per gli spazi angusti di una città trafficata, se invece si desidera una maggiore comodità, sono proposte auto come: la Nissan Note di classe compatta, o i modelli Mazda 5 station-wagon, Mazda 6 Atenza e altre; insieme a pacchetti completi che oltre il noleggio veicolo comprendono: franchigie assicurative e tutti gli optional necessari per un servizio impeccabile. Il ritiro del veicolo può essere scelto sia dall’aeroporto di Naha distante poco più di quattro chilometri dalla città, sia da diversi centri; quali stazioni ferroviarie, autostazioni e le agenzie di noleggio locali adibite al servizio.


Città di contaminazioni.

Naha fu rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale, ma prontamente ricostruita fino a diventare una città dall’aspetto moderno, evidenziato dal meraviglioso skyline ricoperto di grattacieli che s’arrampicano sull’orizzonte; ma la sua crescita esponenziale, non scalfisce il rapporto con le ancestrali tradizioni di un’isola, quella di Okinawa, che più di ogni altra regione del Sol Levante, mantiene una forte identità indigena. Il cuore di Naha si sviluppa intorno al Castello di Shuri, l’antica dimora dei sovrani di Ryūkyū; interamente ricostruito dopo i bombardamenti del 1945. Il castello che sorge sulle colline a Est della città è considerato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, in quanto la sua struttura testimonia l’antico stile architettonico medievale dell’isola; il Gusuku (fortezza), ripreso poi in tutta l’architettura nipponica medievale. Lo scibile della regione, è conservato nel Museo della Prefettura di Okinawa, luogo dove apprendere la storia, la cultura, l'arte e tutte le tradizioni dell’isola di Okinawa; inoltre un’ala del museo è dedicata interamente al Karate, arte marziale che vide i suoi natali proprio sull’isola. Tappa Imperdibile per i turisti, è la visita allo Shikina-en, i giardini del Ciliegio in fiore e la Shrikinjocho la strada lastricata che conduce ad essi. Un rental car a Naha è ideale per approfittare del vantaggio di un mezzo proprio, per raggiungere dalla fortezza il centro città, e immergersi nella Kokusai Dori, la via principale della capitale, nonché centro di shopping e divertimento, dove mercati, ristoranti e negozi spadroneggiano. Correndo in auto o passeggiando per le strade, è facile scorgere la massiccia presenza di edifici dai tetti rossi in stile cinese, testimoni del passaggio sull’isola del celeste impero, mescolati alle raffigurazione leonine degli Shisa, divinità locali costruite per proteggere le abitazioni dagli spiriti maligni.

La cucina di Okinawa e i dintorni di Naha.

Naha offre un clima favorevole tutto l’anno, con temperature minime che non scendono mai sotto i quindici gradi in inverno. Per godere appieno del potenziale dell'Isola, un noleggio auto a Naha è l'ideale per viaggiare tra la capitale e i maggiori centri d'interesse.
Doveroso è gustare la tipica cucina di Okinawa, completamente diversa dal resto del Giappone. Cucina contaminata da tutto il Sud-Est asiatico e in particolare dalla Cina. Tra i piatti tipici è possibile gustare il Suba di Okinawa, che si presenta in due varianti chiamate Oki Soba e Tebichi Soba, nelle quali è presente una maggiore concentrazione di ingredienti a base di carne di maiale, molto diffusa nell’isola. L’altro piatto d’assaggiare è il Goya chanpuru, la cui base è la zucca amara Goya, frutto insieme alla patata dolce importato dal continente intorno al 1600. Da non farsi mancare sono gli street-food come la canna da zucchero e il riso taco.
Scegliendo un autonoleggio a Naha, si ha la possibilità di spostarsi più agevolmente per visitare altre meraviglie, come l’Okinawa World, a un’ora dalla capitale, un parco divertimenti che riproduce un antico villaggio di Okinawa e offre anche interessanti attività per i visitatori. Nel sito si trova anche Gyokusendo, la più lunga grotta calcarea dell’Asia. Imperdibile è l'Acquario Churaumi, considerato il più bell’acquario del Giappone, e per ultimo, ma non per splendore; il Chinen Marine Leisure Center all’estremità di Capo Chinen, dove sorgono straordinarie barriere coralline da ammirare insieme alle magnifiche acque verde smeraldo.